Dopo una giornata di lavoro la stanchezza prende il sopravvento e quello che più si desidera è ritrovare un momento per sé stessi, rilassarsi e staccare la spina. Cosa c’è di meglio che immergersi in un bagno caldo con la schiuma profumata che trabocca, accompagnato magari da della musica rilassante?

In questo momento così speciale dedicato alla cura del corpo e del relax personale la scelta di una vasca da bagno di design gioca un ruolo fondamentale. Sono uno degli elementi del bagno più amati e oggi grazie ai tanti modelli presenti in commercio, ognuno può trovare quella più adatta alle proprie esigenze, in questo modo l’esperienza del bagno sarà personalizzata al massimo.

Per rendere unico un momento come questo è importante scegliere con cura la vasca da bagno. Dovrà essere una vasca in grado di accogliere e soprattutto capace di esaltare lo stile dell’ambiente in cui sarà inserita. Sia che si tratti di un bagno in stile retrò oppure classico, i materiali della vasca possono essere diversi come la ghisa, l’acciaio smaltato, la ceramica, la pietra naturale o i nuovi materiali tecnici innovativi.

Vasche da bagno: materiali e forme diverse

La scelta è davvero ampia, in commercio esistono tantissimi modelli di vasche da bagno, dalla più semplice e lineare nella forma, alla più trendy e originale nei materiali. Se si predilige un design sostenibile, una vasca da bagno in legno è sicuramente molto originale ed elegante allo stesso tempo perché fatta con un materiale naturale. Il bagno acquisterà subito carattere e i momenti trascorsi qui saranno davvero piacevoli.

Se si tratta di un bagno dalle dimensioni ridotte invece, niente paura! Anche in questo caso si può optare per varie soluzioni, come una vasca da bagno piccola oppure una con doccia integrata. Per evitare i fastidiosi schizzi sul pavimento si può optare per una tenda colorata o una parete in vetro da applicare sulla vasca.

Diversamente per una stanza da bagno ampia una soluzione è una vasca da bagno freestanding. Questo tipo di vasca può essere posizionata in qualsiasi punto del bagno, anche al centro! E anche qui largo alla fantasia e a ciò che più si preferisce, vasche classiche o moderne, con o senza piedi, dalle linee minimaliste squadrate o quelle più sinuose curve, bianche o colorate. Infine se si desidera osare davvero, l’ultima tendenza prevede una vasca da bagno da installare in camera da letto, una soluzione trendy-chicadatta ovviamente alle grandi case e spesso usata negli alberghi di lusso.

Vasche da bagno: a ognuno la propria vasca!

Scegliere una vasca da bagno per il proprio bagno sarà davvero divertente. Ecco quali sono le principali tipologie di vasche da bagno da prendere in considerazione:

  • vasche da bagno angolari: questo tipo di vasche hanno un volume maggiore rispetto a quelle tradizionale quindi occupano più spazio, sono perfette però se si desidera creare un angolo relax esclusivo dedicato al momento del bagno;
  • vasche da bagno freestanding: se si vuole posizionare la vasca in un qualsiasi punto della stanza bagno;
  • vasche da bagno con idromassaggio: queste vasche permettono di ottenere un vero e proprio massaggio grazie all’emissione di getti di acqua o aria che crea vortici massaggianti. Una vera coccola per un bagno ancora più rilassante;
  • vasche da bagno con doccia: doccia o bagno? Se proprio non sai quale scegliere punta su una vasca con doccia integrata, la soluzione ideale soprattutto se si ha a disposizione un solo bagno dalle dimensioni ridotte.

Insomma le soluzioni sono davvero tante e per orientarsi nella vasta offerta, basterà lasciarsi guidare dal proprio gusto personale e soprattutto dall’arredamento del bagno in cui sarà inserita la vasca. A seconda dello stile della stanza infatti una vasca sarà più adatta di un’altra, in ogni caso il relax è assicurato!

Condividi: